primi piatti

Fusilloni con pancetta, peperoni cruschi e mollica croccante

fusilloni-pancetta-mollica-fritta-e-peperoni-cruschi

Ma quanto sono buoni i peperoni cruschi fritti e poi sbriciolati per dare quel tocco in più alle ricette!? Li sognavo da tempo (troppo spesso me li ero ritrovata nelle ricette senza sapere che sapore avessero) ma non avevo un’idea precisa di dove reperirli, fino a quando non me li sono ritrovati nella lista della spesa del gruppo di acquisto solidale della mia zona, di cui vi avevo già parlato qui. Non potete capire la mia felicità! E ne è valsa la pena: sono davvero squisiti. ^.^ Se vi capita di trovarli, non potete assolutamente fare a meno di provarli!

Per prima cosa, li ho usati per dare un tocco più originale ad una ricetta svuotafrigo che ho improvvisato in quattro e quattrotto una delle ultime sere prima di partire per Merano con i bimbi: avevo un pugnetto di pancetta e 2 fettine di pane un po’ raffermo. La fame era tanta (nonostante il Natale appena passato, sì! hahaha), così ho subito pensato alla pasta e i peperoni cruschi hanno dato quel tocco finale che stavo cercando. ;-)

fusilloni-pancetta-mollica-fritta-e-peperoni-cruschi

Fusilloni con pancetta, peperoni cruschi e mollica croccante
Ingredienti per 2 persone:

200g di pasta formato fusilloni (o altra pasta corta)
80g di pancetta a cubetti
1 fetta di pane raffermo
3-4 peperoni cruschi fritti
ricotta salata
olio evo
sale e pepe

Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.
Nel frattempo, rosolare la pancetta in un’ampia padella antiaderente, senza aggiunta di condimenti, fino a renderla croccante. Prelevare la pancetta dalla padella e tenerla da parte.
Tritare il pane grossolanamente (io ho usato il robot da cucina) e rosolarlo nella stessa padella della pancetta (lo renderà più saporito) con un goccio di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale.
Quando il pane è dorato e croccante, toglierlo dalla padella e tenerlo da parte.
Rimettere la pancetta nella padella insieme ai peperoni cruschi spezzettati e farvi saltare la pasta scolata al dente con un goccio di acqua di cottura e uno di olio extravergine d’oliva.
Solo alla fine unire la mollica croccante, distribuire la pasta nei piatti e cospargere con ricotta salata grattugiata grossolanamente.
Servire subito.

PS. Mi rendo conto che non tutti possono avere in dispensa i famosi peperoni cruschi (come io fino a poco tempo fa, del resto). Nel caso ne foste sprovvisti, provate a sostituirli con pomodori secchi. ;-)

fusilloni-pancetta-mollica-fritta-e-peperoni-cruschi

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Piccolalayla - Profumo di Sicilia
    9 Gennaio 2018 at 15:09

    Che meraviglia questo piatto di pasta. Ma sai che anche io non so dove andarli a comprare questi peperoni e sono curiosa di inserirli nelle ricette… A presto LA

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Send this to a friend