primi piatti

Risotto al Chianti con amarene sciroppate

risotto-chianti-amarene

Arrivata alla fine di una settimana alquanto difficile (l’ennesima! >.<), vi posso assicurare che mi ci tufferei nel vino rosso, altroché usarlo per cucinare! Questo per dire che questa sera ci sta non solo una ricettina gourmet come quella che vi propongo oggi, ma anche un buon calice di vino rosso (facciamo anche due, tre…), piedi scalzi, il silenzio della notte sul terrazzo di casa…alla faccia di tutto e di (quasi) tutti!

Ma torniamo alla nostra ricetta, per la quale ho trovato ispirazione sulla rivista dell’Esselunga. Sì, sì, avete letto bene: Chianti e amarene sciroppate. Che le amarene sciroppate potessero essere utilizzate anche nelle ricette salate ve lo avevo già dimostrato con la ricetta del filetto di vitello in crosta di pistacchi, questa volta invece vi propongo un risotto al vino rosso (Chianti per me) che si completa divinamente con la dolcezza delle amarene. Provare per credere! ;-)

risotto-chianti-amarene

Risotto al Chianti con amarene sciroppate
Ingredienti per 2 persone:

180g di riso Carnaroli
100ml di Chianti
100g di amarene sciroppate
50g di parmigiano reggiano grattugiato
1/2 scalogno
burro
brodo vegetale
prezzemolo
sale e pepe

In una casseruola rosolare lo scalogno tritato finemente a fiamma bassa con una noce di burro, 1 cucchiaio di acqua e un pizzico di sale per 2-3 minuti.
Unire il riso, lasciarlo tostare uniformemente e sfumare con il vino rosso.
Una volta evaporato l’alcol, bagnare con poco brodo vegetale caldo per volta fino a portare il riso a cottura.
Quando il riso è al dente, regolare di sale e di pepe, unire una noce di burro, il parmigiano grattugiato e le amarene sgocciolate e mescolare delicatamente. Coprire e lasciare riposare per 1 minuti.
Servire subito decorando con foglioline di prezzemolo.

risotto-chianti-amarene

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend