primi piatti

Soba con pesto di cavoletti e pollo al sesamo

soba-pesto-cavoletti-e-pollo-al-sesamo

Da brava foodblogger allergica agli sprechi mi piace cimentarmi nella creazione di ricette “svuotafrigo”, soprattutto quando devo cucinare solo per me (leggasi “schiscetta” o cenetta me-myself-and-I anche se ormai, quando il gentil consorte è fuori per cena, mangio spesso insieme ai bimbi ^.^). Nel caso della ricetta di oggi avevo, nell’ordine: degli soba (che il gentil consorte ha fatto intendere di non gradire molto), mezza vaschetta di cavoletti di Bruxelles e una porzione di pollo grigliato, entrambi avanzati dall’insalata di pollo e cavoletti di settimana scorsa (il pollo lo avevo congelato pensando ad una futura schiscetta-insalata di pollo).

E niente, ispirandomi a una ricetta degli Gnambox, che ovviamente ho stravolto ;-p, sono riuscita a consumare tutti e tre gli ingredienti e a creare un piattino da leccarsi i baffi!

soba-pesto-cavoletti-e-pollo-al-sesamo

Soba con pesto di cavoletti e pollo al sesamo
Ingredienti per 2 persone:

60g di soba noodles
120g di pollo arrosto tagliato a striscioline
180g di cavoletti di Bruxelles
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di pinoli
semi di sesamo tostati
olio evo
sale e pepe

Pulire i cavoletti, tagliarli a metà e sbollentarli per pochi minuti in acqua salata e scolarli ancora sodi.
Tenerne da parte circa la metà e frullare i rimanenti con il parmigiano e i pinoli fino a ottenere un crema omogenea. Aggiustare di sale e di pepe e tenere da parte.
Nel frattempo, riscaldare un’ampia padella con un goccio di olio extravergine d’oliva e farvi saltare brevemente il pollo con abbondante sesamo, quel tanto da riscaldarlo bene.
Cuocere i soba come riportato sulla confezione, scolarli e condirli con il pesto stemperato con poca acqua di cottura della pasta.
Unire i cavoletti tenuti da parte e il pollo al sesamo e completare con una spolverata di pepe.
Servire subito.

soba-pesto-cavoletti-e-pollo-al-sesamo
soba-pesto-cavoletti-e-pollo-al-sesamo

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend