quiche e torte salate

Fagottini di pasta fillo con cipolle caramellate, pinoli, uvetta e caprino

fagottini-pasta-fillo-con-cipolle-caramellate-uvetta-e-pinoli

Ieri sera la parmigiana di zucca che ho postato in diretta su Instagram, qualche giorno fa questi deliziosi fagottini… In questo strano ottobre caratterizzato da un incessante balletto tra tempeste tropicali e caldane agostembrine, io accendo il forno perché la mia mente e il mio stomaco avvertono comunque il cambio di stagione e la voglia di cibi caldi e coccolosi si fa sempre più prepotente. ;-)

fagottini-pasta-fillo-con-cipolle-caramellate-uvetta-e-pinoli

Fagottini di pasta fillo con cipolle caramellate, pinoli, uvetta e caprino
Ingredienti per 2 persone:

6 fogli di pasta fillo
3 cipolle rosse
80g di formaggio caprino
1 manciata di pinoli
1 manciata di uvetta

Preriscaldare il forno a 180° funzione ventilata.
In una padella antiaderente, riscaldare un filo di olio extravergine d’oliva con un cucchiaino di zucchero di canna e farvi rosolare le cipolle affettate. Quando iniziano a dorarsi, aggiustare di sale e di pepe, coprire e proseguire la cottura a fiamma bassa fino a renderle morbide. Tenerle da parte.
Tostare i pinoli in una padella antiaderente senza aggiunta di condimenti.
Preparare la pasta fillo all’utilizzo: spennellare ogni foglio con una miscela di acqua e olio evo e sovrapporli uno sopra all’altro. Ricavarne, poi, 4 rettangoli.
Disporre al centro di ogni rettangolo le cipolle caramellate, qualche tocchetti di caprino, i pinoli e l’uvetta e chiudere i fagottini, facendo in modo che il “fiocchetto” aderisca bene.
Disporre i fagottini su una placca rivestita con carta forno, spennellarli con un goccio di olio extravergine d’oliva e cuocerli ne forno caldo per 10-15 minuti fino a doratura della pasta fillo. 
Servire subito.

PS. Sono ottimi anche a temperatura ambiente, l’unico neo è che perderanno la loro croccantezza perché la pasta fillo si ammorbidirà).

fagottini-pasta-fillo-con-cipolle-caramellate-uvetta-e-pinoli

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend